Blessingway e Rebozo

Blessingway e Rebozo

Blessingway: l’importanza di celebrare la futura mamma

Comunque sia andata la tua gravidanza, qualunque sia il tuo piano del parto, che tu abbia deciso di partorire naturalmente o con cesareo, a casa o in ospedale è fondamentale che tu possa sentirti sostenuta, libera di manifestare le tue emozioni e accolta.

Il Blessingway è una festa organizzata per riunire intorno alla te le amiche più strette o altre donne con cui senti di avere delle affinità, affinché tu possa caricarti di sensazioni e ricordi positivi per affrontare con serenità e “la forza delle donne” questo momento catartico.

Gli elementi del tuo personalissimo blessingway li sceglieremo insieme, spaziando tra tisane, coccole con oli profumati, la realizzazione della collana del parto, il rito delle candele per il travaglio, massaggi, pensieri sulla maternità, disegni del pancione e ogni altra attività che faccia stare bene te e le donne presenti creando legami preziosi anche per il futuro puerperio.

 

Rebozo: l’importanza di chiudere un ciclo per ritrovare l’energia

Conclusa la gestazione con la nascita si chiude a tutti gli effetti un ciclo, il grande rito di passaggio della nascita  è concluso e celebrare la chiusura di quel ciclo ha un grande valore.

Non si tratta solo di un chiudere un ciclo, ma di “chiuderci” dopo una apertura fisica emotiva e anemica profondissima “rimettendo insieme i pezzi”, i pezzi di noi stesse.

Celebrare quindi la chiusura dopo il parto consente di richiamare l’energia a sé per tornare a sentirsi integre e incamminarsi nella maternità  con onore e nuovo vigore.

Quella del REBOZO post parto è una pratica antichissima che consiste nell’avvolgere e chiudere , dalla testa ai piedi, ogni zona del corpo che si è aperta, durante il parto, con l’ausilio del Rebozo, un rettangolo di tessuto tipico dell’abbigliamento femminile messicano, realizzato in cotone, lana, seta o articola.

Quello del Rebozo è in realtà, un rito che si può offrire a chiunque senta la necessità di chiudere un ciclo della vita, sia per un evento piacevole, come la nascita ma anche per un cambiamento di vita: lavoro, trasloco o, qualcosa che ha provocato una rottura, un dispiacere, una malattia, una separazione o perdita.

Il sentirsi racchiusi nel tessuto dà una sensazione di contenimento, calore, rifugio e sicurezza che associato al movimento ritmico e al cullamento, porta a un profondo rilassamento.

Come sempre sceglieremo insieme, tu ed io come rendere tuo questo momento, come connotarlo, se con candele profumate, musica, amiche care etc…. Ti accompagnerò con il massaggio con il Rebozo delicatamente a ‘chiudere’ delle aree chiave del corpo per contribuire, tra le altre cose, a facilitare il restringimento dell’utero e guidare naturalmente le ossa di nuovo alla loro posizione originale.

Integra e ricaricata potrai tornare al tuo bambino, alla tua famiglia, alla tua vita con rinnovata energia.

Leggi il mio articolo pubblicato sul portale We Love Moms “IL REBOZO POST PARTO: 1 PRATICA PER RIPRENDERE ENERGIA”

 

Torna all’origine, al contatto con gli elementi, alla tua essenza.

Libera la paura e poi espanditi

Francesca d’Alessandro

Sei curiosa? Desideri saperne di più?