Seleccionar página

Metamedicina® delle Relazioni Affettive

Lo stesso sistema di credenze che crea conflitto portandoci alla malattia, se perseveriamo nell’ignorare ciò che il corpo ci dice, condizione e inficia quotidianamente anche le nostre relazioni.

Ti capita mai di vivere il ripetersi di situazioni nella tua vita famigliare, lavorativa, sentimentale? Hai mai pronunciato un «perché tutte a me!», o «perché incontro sempre persone che … mi feriscono, si approfittano, mi svalutano, non mi capiscono ….» questa lista potrebbe essere lunghissima, ma ciò che conta qui non è il contenuto ma il numero di volte che si sono ripetute nella tua vita.

Temi come le dipendenze affettive, il giudizio, il senso di colpa, la gelosia e molti altri ancora…li conosci? Fanno parte del tuo sistema di relazione? Comprendere le ragioni profonde che ti spingono a mettere in campo nelle relazioni alcuni di questi sentimenti ti può consentire di alleggerirti la vita e andare verso la realizzazione di ciò che desideri.

.

Liberarti di copioni (spesso nemmeno tuoi) e iniziare a godere di relazioni sane, armoniose, ricche è possibile, parola di chi ci è passata.

Ecco cosa possiamo fare insieme

  1. Un primo consulto di un’ora e trenta durante il quale mettiamo a fuoco quello che per te è il «problema» e, ove possibile, entriamo nel lavoro di Liberazione della Memoria Emozionale®
  2. Ogni storia è a sé, ogni persona ha tempi e necessità diverse ma ciò che più mi sta a cuore è donare strumenti per la libertà, quindi su una singola problematica tendo a non fare «lunghi» percorsi: una volta che hai acquisito gli strumenti puoi in piena autonomia proseguire nel tuo percorso – resto naturalmente sempre a tuo disposizione per feedback o altre richieste
  3. Se nel corso degli incontri si aprono altri temi sui quali desidera lavorare proseguiamo, con la ratio di cui sopra.

Amo vedere i miei clienti volare liberi!

Nota
La Metamedicina non intende sostituirsi ai percorsi indicati dalla medicina ufficiale né sostituire alcuna terapia psicologica.
Può invece rivelarsi molto efficace come sostegno ed integrazione ad un percorso evolutivo personale.
I consulenti di Metamedicina non svolgono attività diagnostica, non prescrivono farmaci e non si sostituiscono alle figure ufficiali di riferimento.
I consulenti accompagnano la persona a prendere coscienza delle proprie dinamiche emozionali, fisiche e mentali attraverso le chiavi della Metamedicina per tornare in accordo con se stessi.

Lavorare con te è stata un’esperienza unica, ho partecipato a due dei tuoi workshops e quello che mi ha colpito è stato come mi sono sentita accolta e libera di parlare, tanto che dopo il secondo mi sono rivolta a te facendo delle sessioni separate per risolvere un problema che mi assillava fin da piccola per un fatto accaduto con mio fratello.
Sei riuscita a farmi regredire a quei frangenti e sbloccarmi completamente.
Te ne sono pienamente grata

Eliana

sono arrivata da te allo stremo delle mie forze, attacchi di panico notturni dove mi sembrava di morire ogni volta…non sopportare più la gente..il mio lavoro…le mie amicizie. ..rinchiudermi sempre di più in me stessa,nella mia casa, in un involucro di solitudine. .vuoto…cibo…grasso…Ma dentro di me sapevo che volevo vivere e non più così e il destino ha messo te sulla mia strada…io così scettica e cervellotica, io con i miei problemi con maternità e bambini…

Ti dico grazie x avermi messo in contatto con la bambina che è dentro di me…x averla accettata,compresa…abbracciata…

Sono tornata a passeggiare con il mio cane,mi sono ripresa il mio amato mare e il sole che tanto detestavo…non ho attacchi di panico da 4 mesi e…sono andata a un grande concerto senza Paura…mi ricordo esattamente l’attimo che sono andata in bagno ho dovuto sorpassare una collinetta.. Al ritorno,sopra la collina…225 000 persone sotto di me…il mio respiro e il MIO ĢRAZIE più profondo spero ti sia arrivato…x avermi aiutato ad essere li…la mia ennesima rinascita è nata da te…da quell’incontro…quando finalmente ho capito che x rinascere non ci vuole un evento o fatto…ma vuoi solo riconcigliarti con te stessa…conoscerti…accettarti

Silvia

Con te mi sono sentito accolto senza giudizio,
Mi Hai permesso di aprirmi e poter esprimere un dolore che portavo dentro sin dall’infanzia.
Con te ho sentito una vecchia amica della quale mi posso fidare, è dove poter far ritorno senza temere un rifiuto…
Mi sono rivolto a te perché soffrivo di solitudine, è per un mio blocco legato alle relazioni affettive in generale, in particolare nella relazione materna e amorosa.
Dal nostro incontro mi è rimasta la consapevolezza che posso sempre riabbracciare il Bimbo in me, quando ha paura è triste o si sente abbandonato, posso ritornare da lui abbracciarlo e dargli il Mio amore… mi succede spesso la sera di riabbracciarlo con tanto affetto come non ha mai ricevuto, ho inoltre chiarito che nulla è per sempre è quello che conta è il qui ed ora.
Il «per sempre» è la mia decisione di voler amare.
Tutto questo grazie a te!

 

Giovanni

Grazie al consulto individuale con te e seguendo le puntate della tua trasmissione del martedì mattina sto decisamente meglio.
Il consulto mi ha aiutato molto a sbloccare e sanare ferite che mi portavo dentro da ormai troppo tempo e per le quali non trovavo soluzioni definitive.Te ne sono pienamente grato

Romolo

Concordo in pieno sulla definizione di Metamedicina come «medicina di risveglio della coscienza» perché così è stato con me. È stato un vero e proprio risveglio per capire ciò che è sempre stato dentro di me, ma ormai sotterrato (o almeno così credevo). È stato come se per la prima volta in vita mia avessi veramente aperto gli occhi e tutto ha avuto più chiarezza e subito dopo mi sono sentita finalmente libera.

Sono solita darmi poco spazio per ascoltarmi, dedico più tempo ad altro, è più facile, più comodo, la metamedicina mi ha insegnato che ogni sintomo è un messaggio e così ho imparato ad ascoltarmi. C’era un vissuto dentro di me che voleva uscire, liberarsi, farsi ascoltare e in tutti questi anni il mio corpo ha ricevuto dei segnali.

Mi sono ammalata, nel corpo e nell’anima e poi quel giorno finalmente ho capito.

Ho vomitato fuori tutto ciò che era imprigionato dentro, ho capito che non funziona nascondere e fare finta che nulla sia successo, ma guardare in faccia la realtà e affrontarla per quello che è, sia positiva che negativa.

Ora non ignoro più i messaggi che manda il mio corpo, mi voglio bene un po’ di più.

Tutto questo lo devo a te! Grazie di cuore

Daniela

Grazie di cuore x l’aiuto che mi dai e x il percorso intrapreso…x la pace che mi hai dato e che cerco di portare con me…ma soprattutto grazie x la persona che sei! l’amore in te è ben visibile, grazie per cosa sei riuscita a creare grazie a questo amore!

Silvana

La vita che desideri sta al di là della paura

Alexandra Francesca